Il leader della Lega, Matteo Salvini, è intervenuto al Forum del pensiero identitario europeo dove, tra gli altri temi, ha parlato di Quirinale. Lunedì infatti iniziano le operazioni di voto per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica. Sono quindi ore di incontri e di accordi tra forze politiche. Il leader leghista ha ribadito la centralità del centrodestra: “Sono ore di ragionamenti sul Quirinale, stiamo lavorando per una soluzione positiva, rapida, efficace. Per la prima volta da 30 anni i numeri, che dipendono dal voto dei cittadini, dicono che il centrodestra è maggioranza. Abbiamo quindi l’onore e l’onere di fare delle proposte, senza che dall’altra parte ci siano dei veti. Quindi ragionando, per il bene del paese, questo vuol dire essere uniti e determinanti per l’elezione di un presidente della Repubblica che per sette anni accompagni il paese, e che non necessariamente debba essere indicato e votato solo dalla sinistra. Io sto incontrando e ascoltando tutti… ”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Draghi al Colle può segnare una rottura istituzionale. I leader sarebbero solo numeri due

next
Articolo Successivo

Quirinale, Adinolfi: “Con ultimo dpcm su Green Pass norme da apartheid. Draghi non può diventare Presidente della Repubblica”

next