“Ascolteremo cosa ci dice il presidente Berlusconi, gli abbiamo chiesto di sciogliere la riserva e garantito i 450 voti dei grandi elettori. La cosa importante è che qualunque sia la scelta, il centrodestra sarà unito. Vedremo cosa succede nel vertice”. Così il leader di Noi con l’Italia Maurizio Lupi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Una donna al Quirinale avrebbe una forte carica simbolica: perché cercarla fuori dal Palazzo?

next
Articolo Successivo

Quirinale, dopo il ritiro di Berlusconi il centrodestra nega fratture. Lupi: “Non ci divideranno”. Ma è scontro su Draghi e durata del governo

next