Ha deciso di non rispettare la quarantena nonostante fosse positiva al coronavirus ed è andata a lavorare nel suo albergo accogliendo la clientela. Domenica scorsa, i militari della stazione di Madonna di Campiglio (Trento) hanno sorpreso un’albergatrice della nota località turistica, che nel pieno della stagione sciistica era intenta ad accogliere i clienti presso la reception del proprio albergo pur essendo destinataria di un provvedimento di isolamento notificatole soltanto qualche ora prima.

La donna, che non ha presentato alcuna scusa alle contestazioni dei Carabinieri, è stata fatta subito rientrare al proprio domicilio. A seguito di questo episodio, i militari hanno provveduto a denunciare l’albergatrice all’autorità giudiziaria per la “inosservanza a un ordine legalmente dato per impedire la diffusione di malattie infettive”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, ospedali sentinella: “Aumento del 25% dei ricoveri, raddoppiati in una settimana i pazienti under 18. In intensiva il 72% è no vax”

next
Articolo Successivo

Napoli, crollato un edificio del cimitero di Poggioreale: un centinaio i loculi danneggiati. Procura apre inchiesta

next