È guarito dal Covid-19 il manager dell’Eni Gianfranco Importuna che, primo in Italia, è risultato positivo alla variante Omicron del virus. Lui stesso lo ha annunciato in un post pubblico sul suo profilo Facebook: “Ho il piacere di informarvi che dopo 21 giorni abbiamo sconfitto il Covid, grazie a tutti voi per essere stati così gentili con noi”. Insieme all’uomo erano risultati positivi alla variante Omicron la moglie e i due figli, la madre, la suocera e una donna che lavora in famiglia come badante per un totale di 7 casi accertati Omicron in Campania. Tutti sono sempre stati in buone condizioni di salute e oggi si sono negativizzati (tranne la suocera). Già domani troveranno in piattaforma il certificato di guarigione dal Covid e potranno uscire.

Il professionista casertano era risultato positivo al Covid il 16 novembre scorso dopo essere tornato da un viaggio in Mozambico. Il successivo 27 novembre, in seguito al sequenziamento del suo materiale genetico, era emerso che la positività riguardava la nuova variante sudafricana denominata Omicron. Le condizioni di Importuna e dei familiari sono sempre state buone e non si è reso necessario il ricovero in ospedale. “Dopo venti giorni di quarantena – ha scritto ancora – resta la sensazione di aver superato una prova molto dura e senza le conseguenze gravi che hanno subito altre persone. E ciò grazie al vaccino, che ci ha fatto stare tranquilli”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Val di Susa, fuochi d’artificio e lancio di pietre al cantiere di San Didero. Manifestanti No Tav respinti con idranti e lacrimogeni

next
Articolo Successivo

Torino, la prima neve ricopre la città. il risveglio imbiancato nel giorno dell’Immacolata (video)

next