Un ragazzo di 20 anni è morto dopo essere stato investito poco prima delle tre e mezza della notte di sabato sulla tangenziale Est di Milano, tra le uscite Camm e Forlanini. Quando è arrivata l‘ambulanza del 118, il giovane era già in gravissime condizioni ed è morto poco dopo essere arrivato alla Clinica Città Studi. A giudicare dalle lesioni riportate, si ipotizza che possa essere stato travolto più volte. Le indagini sono state affidate alla sezione Ovest della Polizia stradale di Milano che sta cercando di comprendere le ragioni che hanno portato il ragazzo a camminare al buio in tangenziale, provando anche a ricostruire la dinamica di quello che è accaduto. Qualche risposta potrebbe arrivare dall’autopsia, che ancora non è stata disposta, e dalle informazioni dei genitori, entrambi residenti a Milano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Roma, barista aggredita da No vax: “Ti massacro di botte” e interviene la polizia. Lo sfogo: “Così tutti i giorni, cercano il pretesto e scattano”

next
Articolo Successivo

Roma, 21enne francese precipita dalla torre di San Bibiana e muore: era salito per vedere l’alba dall’alto

next