Durissimo scontro a “Otto e mezzo” (La7) tra il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, e la conduttrice della trasmissione Lilli Gruber.
La giornalista chiede al senatore se il 2% attribuito al suo partito non sia conseguenza della sua spregiudicatezza sui temi dell’etica politica.
“Quando lei mi inviterà – risponde Renzi – sull’etica politica posso fare una trasmissione ad hoc. Per me ‘etica politica’ è quella che diceva Benedetto Croce: la vera onestà è riuscire a portare a casa dei risultati”.

“Ma quali risultati?”, chiede Gruber.
“Un milione e 300mila posti di lavoro quando ho fatto il capo del governo – replica il senatore – Oggi c’è il reddito di criminalità che va a quelli che prendono le Ferrari. Quando c’ero io, c’era il Jobs Act. Lei preferisce il reddito di cittadinanza?”
“Non c’entra con le domande che le stiamo facendo”, insorge la giornalista.
“Ma mi faccia dare una risposta – obietta Renzi – Capisco che lei non mi vede da due anni”.
No, lei non mi risponde perché non ha neanche il 2%”, ribatte Gruber.

“Quello che avrò – risponde Renzi – lo diranno i cittadini e non i sondaggi”.
“Io le ho chiesto se l’etica politica conta qualcosa ancora”, rilancia la conduttrice.
“Le stavo rispondendo – ribadisce il politico – e infatti le stavo citando Benedetto Croce, che immagino lei conosca meglio di me”.
“No, assolutamente”, commenta Gruber.
“Tutte le volte che sono in tv – continua Renzi – qualcuno mi rinfaccia che parlo ancora, avendo il 2%. Noi col 2% abbiamo bloccato Salvini, che in mutande dal Papeete voleva i pieni poteri. Col 2% abbiamo pure mandato a casa Conte e portato Draghi”.
“Ha fatto anche una scissione nel Pd – replica la giornalista – Massimo Giannini, salvami tu. Io non voglio parlare di quello che è successo 100 anni fa. Lei sapeva benissimo che sarebbe venuto qui per replicare a tutta una serie di questioni”.

Non mi interessa di piacerle – ribatte Renzi – Sono venuto qui per dire la verità”.
“Penso che lei non vorrà continuare a fare politica”, commenta Gruber.
“Ma questa è una sua valutazione – ribatte il senatore – Veramente è lei che ha smesso di fare politica. Io sto facendo politica molto bene. Sono contento e orgoglioso di quello che faccio”.
“Ma si candiderà nel 2023?”, incalza la conduttrice.
“Ma certo”, risponde Renzi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Scontro Renzi-Travaglio a La7. ‘Ho mandato a casa Salvini’. ‘No, governa e grazie a lei si parla di Berlusconi al Colle. Dica questo ai suoi elettori’

next
Articolo Successivo

Gratteri a La7: “Cartabia? Meglio presidente della Repubblica che ministra della Giustizia. Sono preoccupato della sua riforma”

next