Rose rosse appoggiate su un tappeto di lapidi bianche, palloncini che svolazzano ‘insanguinati’ su piazza Santi Apostoli. Si sono dati appuntamento a Roma i lavoratori delle costruzioni per dire ‘Basta alle morti sul lavoro’. Alla manifestazione indetta da Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil hanno partecipato anche i segretari generale di Cgil, Cisl e Uil per chiedere più investimenti e norme più efficienti sulla sicurezza nei luoghi di lavoro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morti sul lavoro, Landini alla manifestazione degli edili: “A 65 anni non si può andare sui ponteggi e cadere. Siamo dentro una vera e propria strage”

next
Articolo Successivo

Crisi aziendali, nel Bellunese vescovi in piazza con sindacati e sindaci per sostenere il rilancio di Acc e Ideal Standard

next