Sono 8.516 i casi accertati di Sars-Cov-2 nelle ultime 24 ore in Italia tra i 498.935 tamponi processati, di cui 365.622 test rapidi. L’incidenza complessiva sale quindi all’1,7% e, considerando i soli casi rintracciati attraverso i molecolari, l’incidenza è del 5,8%. I morti sono 68, mentre si registra una sostanziale stabilità dell’occupazione dei posti letto in area medica con un saldo tra ingressi e uscite di +16 e un’impennata delle terapie intensive (+23) anche sotto il profilo degli ingressi che sono stati 47. Il confronto lunedì-venerdì tra questa e la scorsa settimana mostra un netto aumento dei nuovi casi, appena sotto il 50%: da 23.509 si è passati a 35.205 con un numero di tamponi simile (2.160.433 e 2.477.169) e un’incidenza dei soli molecolari lievitata dal 4,2 al 5,2%.

In crescita anche gli ingressi in terapia intensiva, passati da 171 a 205, e i decessi che negli ultimi cinque giorni sono 301 (erano stati 234 la scorsa settimana). Rallenta parzialmente invece la crescita dei posti letto occupati: sono 310 in più nei reparti di area medica rispetto a lunedì, quando la settimana scorsa il saldo era +370. Ad oggi i malati Covid occupano 3.525 posti letto nei reparti ordinari e altri 445 in terapia intensiva, mentre altri 106.689 attualmente positivi vengono gestiti in isolamento domiciliare. Dall’inizio della pandemia i contagi accertati sono 4.843.957. In 4.600.612 sono guariti o sono stati dimessi (+4.715 nelle ultime 24 ore) e 132.686 sono deceduti.

Tre regioni segnalano incrementi di positivi in 24 ore superiore a mille: si tratta di Lombardia (1.103), Lazio (1.073) e Veneto (1.029). La Campania ha individuato 869 nuovi infetti, l’Emilia Romagna ne riporta 712 nel bollettino, il Friuli Venezia Giulia 577, la Sicilia 546 e la Toscana 430. Il Piemonte ha scovato 397 contagi e la Provincia di Bolzano 386, oltre 200 casi anche in Puglia (265), Liguria (226), Calabria (219) e Marche (210). L’Abruzzo comunica 152 nuovi positivi, mentre tutte le altre aree si fermano sotto i 100 con Sardegna e Umbria appena sotto, entrambi con 96 contagi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brusaferro: “Cresce il numero di persone con terza dose, over 80 al 30,4%. Importante fare il booster, efficacia del vaccino cala dopo sei mesi”

next
Articolo Successivo

Covid, Rezza: “Non si può escludere un ulteriore aumento dei casi. Se l’incidenza dovesse salire, alcune regioni potrebbero diventare gialle”

next