Il 3 e il 4 dicembre torna con sua la terza tappa “Sky Tg24 Live In”. Il canale all news del network televisivo farà di nuovo sosta a Courmayeur, trasformando per due giorni la città nel set dei suoi studi televisivi e proponendo una serie di incontri con ospiti nazionali e internazionali provenienti dal mondo della politica, dell’economia, della scienza, della cultura, dell’industria, dello spettacolo e dello sport. Al centro del dibattito, cui potrà tornare ad assistere anche il pubblico, ci sarà il tema della “Next Generation“.

L’evento, organizzato dalla testata insieme all’amministrazione comunale, ruoterà dunque intorno alle nuove generazioni. Si parlerà infatti delle sfide che il nostro Paese dovrà affrontare nei prossimi anni, tra cui anche il piano Next Generation Eu con le sue implicazioni sul futuro dei giovani italiani. Una due-giorni di interviste, confronti e dibattiti per oltre 15 ore di diretta che saranno trasmesse su Sky TG24, in streaming sul sito Skytg24.it e sui canali social della testata. Due set con altrettante regie mobili verranno allestiti sul territorio: il cuore degli incontri sarà rappresentato dal cinema di Courmayeur, mentre il comprensorio sciistico del Monte Bianco fungerà da finestra che il tg terrà sempre aperta sulle breaking news di giornata. Spazio anche all’intrattenimento dalle piazze Jardin de l’Ange e Abbé Henry, che ospiteranno una performance artistica live sabato 4 dicembre, in occasione del Welcome Winter, la cerimonia con cui si saluta l’arrivo dell’inverno e che parte con la tradizionale accensione dell’albero di Natale della città.

“La missione di Sky TG24 è raccontare il mondo e la sua evoluzione. Lo facciamo su tutte le piattaforme di cui si compone il nostro ecosistema: TV, sito, social, podcast e ora anche teatri, spazi pubblici e piazze. Live In è l’occasione per fare il punto sull’attualità, sulle sfide che stiamo vivendo”, ha detto il direttore della testata Giuseppe De Bellis. Che ha aggiunto: “Torneremo a Courmayeur, la cui amministrazione comunale ringrazio per la collaborazione, e da lì faremo ciò che cerchiamo di fare al meglio ogni giorno: informare, spiegare, approfondire. Con i nostri giornalisti, con i nostri format e con un parterre di ospiti eccezionale cercheremo di capire quale futuro attende i nostri giovani”.

Nato 18 anni fa, Sky TG24 oggi conta 7mila ore di diretta ogni anno, di cui 3.500 dedicate a programmi di approfondimento, e 15 edizioni quotidiane. A queste si aggiungono sul sito skytg24.it oltre 15 milioni di visitatori unici, 131 milioni di pagine viste e 11 milioni di video news, con una fan base social di oltre 5,9 milioni di utenti. Negli anni il canale all news ha raccontato il mondo, trasformandosi in una testata multipiattaforma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Report, quanto conta la libertà di stampa in Germania e nell’Italia diversamente democratica

next
Articolo Successivo

Agenzia Dire, Giampiero Ghelardini nuovo amministratore unico. Impulso al lavoro con tecnologia innovativa

next