Protesta contro il G20 sulla via Cristoforo Colombo, a Roma, vicino alla zona di massima sicurezza all’Eur. In 50 del Climate camp hanno bloccato il traffico in direzione centro, sedendosi in mezzo alla carreggiata. Le forze dell’ordine hanno poi fatto sgomberare i manifestanti che si sono lasciati sollevare di peso facendo resistenza passiva. Al momento la corsia centrale è stata liberata, ma gli attivisti continuano a occupare la corsia laterale, seduti o sdraiati sull’asfalto. “Se non cambierà bloccheremo la città”, urlano. Sul posto blindati e agenti in tenuta anti sommossa. Ufficio Stampa Roma Climate Camp.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Rezza: “Dati in peggioramento. Aumentano i posti letto occupati in ospedale, ma ben al di sotto della soglia critica”

next
Articolo Successivo

Monza, rapine alla stazione di Seveso: gli sfilano il monopattino e fuggono sui binari. Il video dei giovanissimi malviventi in azione

next