Tre persone sono state ferite da un 50enne armato di ascia e piede di porco nella cittadina svedese di Lycksele, 700 chilometri a nord di Stoccolma. L’uomo è stato arrestato dalla polizia. Secondo l’emittente locale Tv4, le vittime sono due bambini di 10 anni – uno in pericolo di vita – e una donna di 75. Tra loro e l’aggressore potrebbe esserci un legame di parentela, ma attualmente non è stato confermato. Le circostanze di quanto accaduto non sono ancora chiare, ma sono in corso le indagini anche sui trascorsi dell’attentatore. L’episodio è avvenuto a pochi giorni dall’attacco in Norvegia, in cui un uomo danese, armato di arco e frecce, aveva ucciso almeno cinque persone.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Covid, in Regno Unito ancora picco di contagi: quasi 50mila in 24 ore, mai così alti da metà luglio. Downing Street: “Inverno impegnativo”

next