Torna l’incubo Covid nel Regno Unito. Solo nelle ultime 24 ore, la Gran Bretagna ha registrato 45.066 nuovi contagi: si tratta, come sottolinea la Bbc, del numero più alto dal 20 luglio, quando i nuovo casi positivi furono 46.558. Lo certificano i dati ufficiali diramati nel bollettino di giovedì 14 ottobre, che indicano inoltre ancora 157 morti giornalieri: i decessi registrati da inizio pandemia sono oltre 138.000. Un dato record che porta il Paese ad essere primo in Europa, davanti alla Russia, per vittime del Covid.

Secondo i media britannici, questo nuovo picco di contagi è da imputare al ritorno a scuola: la maggior parte delle positività al coronavirus è stata infatti registrata proprio tra bambini e ragazzi. La Gran Bretagna può comunque contare su circa l’80% della popolazione over 12 già immunizzata con due dosi del vaccino Covid: è anche per questo, dicono gli esperti, che il numero dei casi più gravi e dei ricoveri in ospedale resta stabile, fermo a quota 7mila.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Microsoft chiude LinkedIn in Cina a causa della censura: “Troppo difficile operare”

next
Articolo Successivo

Usa, l’ex presidente Bill Clinton è ricoverato in terapia intensiva in un ospedale di Los Angeles: “Ora sta bene. Non si tratta di Covid”

next