“L’unico vincitore di questa tornata elettorale è l’astensionismo, non c’è sconfitta di nessuno”. Così il candidato del centrodestra Luca Bernardo, dopo il risultato negativo nella corsa a sindaco contro Beppe Sala, primo cittadino uscente del capoluogo lombardo che si è riconfermato al primo turno. “Sfido chiunque, con il poco tempo a nostra disposizione, a fare meglio di noi. Quello che posso dire – ha continuato Bernardo – è che la nostra avventura non finisce qui; mi vedrete infatti a palazzo Marino in consiglio comunale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni a Bologna, Lepore (Pd): “Centrodestra impreparato. Salvini e Meloni si facciano da parte o dichiarino che il fascismo è il male assoluto”

next
Articolo Successivo

Elezioni 2021, Meloni “sfida” Letta: ‘Destra battibile? Noi pronti a misurarci, disponibili a votare Draghi al Quirinale a patto del voto subito’

next