“Se facciamo sul serio, con il Pnrr c’è una grande possibilità che questo Paese cambi per davvero, cambi la burocrazia, la concorrenza, cambi la giustizia, cambi la politica e i partiti e io non dico che per farlo abbiamo bisogno di sette anni. Esattamente la durata in carica del nuovo presidente della Repubblica nella figura di Mario Draghi“. Così il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha chiuso il suo intervento al Festival delle Città, in corso a Roma, indicando l’attuale presidente del Consiglio come futuro capo dello Stato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Non sopporto più il tifo. Né in politica, né in magistratura, né sui giornali

next