“Il vaccino è verità?”. “Il vaccino è libertà”. Il comizio di Enrico Letta a Trieste, a sostegno del candidato sindaco di centrosinistra, Francesco Russo, è stato interrotto da una no vax che è salita sul palco interrompendo l’iniziativa del segretario Pd. Dopo uno scambio di battute, la signora è stata allontanata e Letta ha ripreso il suo intervento: “Purtroppo tutto questo è figlio di una grande ambiguità che la politica irresponsabile ha creato – ha detto il segretario – Da una parte ci siamo noi, dall’altra l’irresponsabilità di quei partiti che hanno deciso di flirtare con questi concetti, cercando dei voti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il Contesuicidio non avverrà se il M5s si manterrà ben differenziato dal Pd

next