“Insorgiamo dicono i lavoratori di Gkn, e dicono bene. E’ ora di cambiare marcia e introdurre pratiche che rendano impossibili pratiche predatorie come la delocalizzazione e lo sfruttamento”, così Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana che aggiunge: “Il 18 settembre tutti in piazza a Firenze con i lavoratori di Gkn”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Rezza: “Situazione settembre 2020 simile a oggi. Ma ci sono variabili del vaccino e della variante Delta”

next
Articolo Successivo

Green pass, la linea di Salvini spacca la Lega: dopo il pressing dei “governisti” ora a rimanere delusi sono i colonnelli come Siri

next