Un primario No Vax l’aveva convinta a non vaccinarsi e così, dopo che a Pasqua ha contratto il Covid, la malattia non le ha lasciato scampo. È morta così la madre di Franco Bechis, direttore del Il Tempo. A raccontarlo è stato lo stesso giornalista, che alla Stampa – dopo averne parlato in tv – ha spiegato come un medico di Torino si sia reso responsabile di un verso lavaggio del cervello portando la donna a non mangiare e a credere di avere patologie inesistenti. Contro di lui è stato presentato un esposto all’ordine dei medici, che qualche giorno fa ha istituito la commissione per valutarlo.

“Le aveva scombinato la vita da tempo non consentendo che mangiasse più niente, mettendole in testa che aveva milioni di allergie che per tutta la vita non aveva mai avuto”, è il racconto dell’opera di persuasione portata avanti dal sanitario nei confronti della donna. “Noi ci ridevamo sopra e le dicevamo che era un santone, poi però le ha detto che sarebbe morta se avesse fatto il vaccino ed è così che alla fine è morta di Covid”.

Inutile qualsiasi tentativo dei familiari dell’anziana di dissuaderla dal seguire la volontà del medico: il sua ascendente su di lei era troppo forte. “Eravamo quasi riusciti a convincere mamma a vaccinarsi. I miei figli le avevano detto che non la saremmo più andata a trovare se non si fosse vaccinata e abbiamo anche raccolto tanti pareri medici tutti univoci sul fatto che dovesse farsi l’iniezione”, spiega Bechis. “A quel punto mia sorella l’ha accompagnata dal medico e gli ha riportato tutti i pareri che aveva raccolto. Lui l’ha guardata negli occhi e le ha detto “‘Tu vuoi uccidere tua madre’“. Alla fine il pressing ha prodotto il risultato voluto”. “Purtroppo non sono testimone diretto dei fatti perché vivo a Roma, ho solo i racconti di mia madre e delle miei sorelle che stanno a Torino”, ha concluso il giornalista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Federico Lugato, l’ultimo tentativo prima di interrompere le ricerche: così dopo 18 giorni è stato trovato il corpo dell’escursionista

next
Articolo Successivo

Roma, incendio nell’ex fabbrica di Penicillina a San Basilio. Una persona ustionata

next