Trovo un po’ offensivo pensare al Quirinale come a una possibilità, anche nei confronti del presidente della Repubblica”. Sono le parole del presidente del Consiglio, Mario Draghi, che ha risposto alla domanda, in conferenza stampa, “se abbia pensato al Colle come a una possibilità, tra sei mesi”. “Vedo ancora una coalizione con le sue divergenze, ci sono differenze e come nel governo”, che “peraltro “va molto d’accordo tra i suoi membri”, ha aggiunto Draghi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni amministrative, a Gragnano il Pd si mette di traverso: salta la maxi alleanza con M5s e Forza Italia sul candidato sindaco

next
Articolo Successivo

Milano, il centrosinistra contro il candidato leghista Bastoni, vicino all’estrema destra. Il sindaco Sala: “L’antifascismo è necessario”

next