“Mi unisco all’unanime preoccupazione per la situazione in Afghanistan. Vi chiedo di pregare con me il Dio della pace affinché cessi il frastuono delle armi e le soluzioni possano essere trovate al tavolo del dialogo”, così Papa Francesco durante l’Angelus ha rivolto un pensiero a ciò che sta accadendo in Afghanistan dove i talebani sono ormai entrati a Kabul. I miliziani sostengono di non voler prendere la capitale “con la forza”, riporta il Guardian citando il comunicato del portavoce. Secondo gli abitanti però nella capitale afghana si sono sentiti spari e combattimenti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Lamorgese: “Sbarchi aumentati, ma è cambiata la situazione. Lavoriamo con la Tunisia per i rimpatri. Salvini? Lo incontrerò”

next
Articolo Successivo

Coronavirus – i dati: 5.664 nuovi casi e 19 morti nelle ultime 24 ore. 160.870 i tamponi e il tasso di positività al 3,5%

next