La Walt Disney chiederà a tutti i dipendenti negli Stati Uniti di essere completamente vaccinati. Che si tratti di lavorare in un ufficio o come staff di un parco giochi, chi non è ancora immunizzato avrà 60 giorni per farlo, mentre chi sta lavorando in remoto dovrà provare di essere stato vaccinato prima di poter tornare in presenza.

“I vaccini sono lo strumento migliore che abbiamo per aiutare a controllare questa pandemia globale e proteggere i nostri dipendenti”, ha fatto sapere la multinazionale in una nota, e l’obbligo vaccinale varrà anche per i neoassunti. Sempre nel comunicato la compagnia specifica di essere in corso di trattativa con il sindacato per applicare al più presto la nuova regola.

La decisione di Walt Disney arriva pochi giorni dopo quella simile che Facebook e Google hanno annunciato nei riguardi dei loro lavoratori, che torneranno in ufficio a ottobre. Una stretta ulteriore alle regole della lotta contro il Covid era stata anticipata già all’inizio della settimana quando, seguendo le nuove linee del Centro federale per il controllo delle malattie sull’uso delle mascherine dopo le nuove informazioni sulla capacità della variante Delta di diffondersi tra le persone vaccinate, la casa d’animazione aveva già previsto l’obbligo per gli ospiti dei parchi a tema negli Usa di indossarla al chiuso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, il Congresso non proroga la moratoria sugli sfratti: 3,6 milioni di persone rischiano di rimanere senza casa

next
Articolo Successivo

La mareggiata si porta via la casa costruita in riva al mare: la sequenza impressionante, dalle onde al crollo (video)

next