Michael Andrew lo ha rivelato apertamente già a inizio luglio: uno dei più forti nuotatori della spedizione americana alle Olimpiadi di Tokyo – che punta a vincere 3 medaglie – non si è vaccinato e non ha intenzione di farlo in futuro. Un no vax, in buona compagnia tra gli atleti Usa, visto che 100 su 613 sono arrivati in Giappone senza essere immunizzati. La giornalista Christine Brennan, commentatrice per Usa Today, Cnn e ABC News, ha però segnalato che Andrew non solo non è vaccinato, ma si presenta alle interviste senza indossare la mascherina.

“Rappresenta gli Stati Uniti alle Olimpiadi. È ospite in una città in stato di emergenza a causa del Covid. E si rifiuta di indossare una mascherina quando parla con i giornalisti, cosa che tutti i suoi compagni di squadra hanno fatto durante la competizione”, ha scritto Brennan su Twitter, postando una foto a testimonianza del suo racconto.

Andrew ha spiegato perché ha deciso di non vaccinarsi: “Non volevo mettere nulla nel mio corpo a cui non sapevo come avrei potuto reagire”, ha detto prima di partire per Tokyo. “Come atleta di livello elite, tutto ciò che faccio è calcolato”. “Ci sentiamo molto al sicuro e protetti sapendo che stiamo riducendo al minimo il rischio il più possibile”, ha detto Andrew, facendo riferimento ai test periodici eseguiti durante le Olimpiadi agli atleti. Tra le misure di sicurezza previste per ridurre al minimo il rischio di contagio tra atleti, però, c’è anche l’obbligo di indossare la mascherina.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’atletica che a Tokyo osa “sfidare il mondo”: Ala Zoghlami e Ahmed Abdelwahed, chi sono i due azzurri in finale nei 3000 siepi

next
Articolo Successivo

“È un terrorista, come può vincere l’oro?”: proteste contro la vittoria nella pistola 10 metri dell’iraniano Foroughi a Tokyo

next