Nessuno si azzardi a dire che il M5s fa una battaglia ideologica sulla riforma della giustizia. Noi, semplicemente, difendiamo lo Stato di diritto”. Sono le parole di Giuseppe Conte, che ha incontrato i gruppi parlamentari di Camera e Senato del Movimento 5 stelle, in merito alla riforma della ministra Marta Cartabia. “Con l’attuale proposta del governo verrebbero cancellati migliaia e migliaia di processi. Noi questo non possiamo permetterlo. Se viene meno lo Stato di diritto, verrebbe meno anche la fiducia dei cittadini nei confronti delle istituzioni”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Conte ai parlamentari M5s: “Dobbiamo essere protagonisti. Con Draghi chiaro sulla giustizia, c’è un limite che non possiamo oltrepassare”

next