Aboliremo la regola del metro di distanziamento sociale e l’obbligo legale di indossare la mascherina, anche se le linee guida suggeriranno i luoghi dove è comunque meglio indossarla, specialmente quando i casi sono in aumento ed è possibile entrare in contatto con persone in spazi chiusi come i mezzi pubblici affollati”. Così il premier britannico, Boris Johnson, in conferenza stampa mentre comunica un ulteriore allentamento delle restrizioni anti-Covid. “Stiamo cercando di passare da un sistema di regole governative molto elaborate a uno in cui contiamo sull’esercizio della responsabilità personale di seguire le linee guida, consapevoli che questa pandemia è tutt’altro che finita. Lavoreremo anche con il settore dei viaggi per abolire l’obbligo di isolare i passeggeri completamente vaccinati una volta arrivati da un Paese che si trova in zona gialla”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uganda, solo a giugno più vittime per Covid rispetto a tutto il 2020. “Virus colpisce soprattutto chi ha 20-39 anni”

next
Articolo Successivo

Germania, “stop alle restrizioni a fine agosto”: la richiesta del ministro degli Esteri motivata dai vaccini

next