La campagna vaccinale “è diventata un successo” e i divari che c’erano fino a poco tempo fa con la Gran Bretagna si sono sensibilmente ridotti. A dirlo è Ursula von der Leyen, parlando al Parlamento europeo. La presidente della Commissione ribadisce l’importanza della vaccinazione per “lasciarsi alle spalle la pandemia” e quindi “non dobbiamo assolutamente cedere”. “Non dobbiamo assolutamente cedere, ci sono ancora notevoli differenze nei Paesi membri – ha aggiunto -, nel frattempo si sta diffondendo la variante Delta e troppe dosi non vengono usate e restano nei frigoriferi. Questo vuol dire che dobbiamo aumentare gli sforzi per convincere gli europei a vaccinarsi”. La vaccinazione, ha concluso, “significa protezione e anche libertà”, la prova è nel green pass, scaricato già da “25o milioni di europei”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, premier del Lussemburgo Xavier Bettel ricoverato in ospedale per esami e analisi. Resterà in osservazione per 24 ore

next