“Non ci sono grossi problemi bilaterali che dobbiamo discutere, forse l’unica questione è quella delle nostre Nazionali di calcio”, così, durante la conferenza stampa congiunta al termine del bilaterale tra Angela Merkel e Mario Draghi, la cancelliera, con una battuta, ha risposto alla domanda se ci fossero divergenze tra lei e il premier italiano. Un’ironia che ha messo in luce, ancora una volta, la storica rivalità calcistica tra Italia e Germania, proprio mentre si stanno svolgendo gli Europei 2021. “Divergenze? – ha poi confermato il presidente del Consiglio – prima di tutto il calcio”.

Nel corso delle domande, poi, i due capi di governo hanno continuato a ironizzare, questa volta però sottolineando cosa li unisce: “Anche sul calcio siamo in sintonia, entrambi pensiamo che Gosens del Bergamo sia un ottimo giocatore”, ricorda Merkel.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Euro 2020, Draghi: “Mi adopererò affinché la finale non si faccia in Paesi con contagi in crescita”. Sfuma Londra? Ipotesi Budapest

next