Nella sua diretta quotidiana il governatore della Campania Vincenzo De Luca lancia il suo diktat contro il Festival di Ravello. Senza mai citare la manifestazione De Luca parla di: “Iniziative non coerenti con la natura del festivlal”, puntualizzando che le “indicazioni vanno rispettate”, chiudendo la porta a “cose che non c’entrano niente”. De Luca non usa mezzi termini e parla addirittura di “conflitti di interesse”, adombrando il dubbio che le scelte degli ospiti siano ricadute sulla cerchia amicale del direttore: “Quello che finanzia la Regione Campania non deve essere occasione per farsi le vacanze a spese della regione. Le regole sono quelle che vi ho ricordato se non ci sono coincidenze di obiettivi ci si separa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Draghi interrompe il giornalista che fa la seconda domanda: “No. Una sola, da ora in poi farò così”

next
Articolo Successivo

Ravello Festival, Roberto Saviano accusa: “De Luca non mi vuole, non ci vado” e Antonio Scurati lascia la direzione: “Sono un uomo libero”

next