Nella sua diretta quotidiana il governatore della Campania Vincenzo De Luca lancia il suo diktat contro il Festival di Ravello. Senza mai citare la manifestazione De Luca parla di: “Iniziative non coerenti con la natura del festivlal”, puntualizzando che le “indicazioni vanno rispettate”, chiudendo la porta a “cose che non c’entrano niente”. De Luca non usa mezzi termini e parla addirittura di “conflitti di interesse”, adombrando il dubbio che le scelte degli ospiti siano ricadute sulla cerchia amicale del direttore: “Quello che finanzia la Regione Campania non deve essere occasione per farsi le vacanze a spese della regione. Le regole sono quelle che vi ho ricordato se non ci sono coincidenze di obiettivi ci si separa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Draghi interrompe il giornalista che fa la seconda domanda: “No. Una sola, da ora in poi farò così”

next
Articolo Successivo

Ravello Festival, Roberto Saviano accusa: “De Luca non mi vuole, non ci vado” e Antonio Scurati lascia la direzione: “Sono un uomo libero”

next