Parte oggi il Milano Monza Motor Show, la manifestazione che fino al 13 giugno vedrà la mobilità protagonista. Tutto si svolgerà in completa sicurezza, con i modelli su pedane, corredate ognuna da un QR code che sostituirà l’interazione tra pubblico e personale. La tecnologia porterà anche l’evento nelle case di tutti gli italiani che non potranno partecipare, grazie alle immagini e ai video caricati in tempo reale sul sito ufficiale dell’evento www.milanomonza.com.

Le installazioni di 63 brand sono poste all’aperto nel centro di Milano, lungo una passeggiata che, partendo da piazza Duomo, svela le 10 anteprime mondiali. Si comincia con le Bugatti Chiron Super Sport e Bolide (world premiere), ma anche Lamborghini Sian Coupé e Huracàn STO e una world première su due ruote firmata Ducati, con un modello che sarà reso noto nelle prossime ore.

Continuando la passeggiata si incontrano la Pambuffetti Pj-01 (anteprima mondiale), la Cupra Formentor e-Hybrid, la Porsche Taycan Cross Turismo, la Bentley Bentayga First Edition V8, la McLaren Artura, la Seat Leon e-Hybrid, la Suzuki Across, le DR 6.0, 5.0 e Evo3, la Renault Arkana, la Hyundai Bayon, la Land Rover Defender 90, la Lexus UX300-e, la Toyota Yaris Cross, la Peugeot 308 Plug-In Hybrid, la Opel Mokka-e, la Jeep Wrangler 4xe, la Fiat 500e 3+1, la DS9 E-Tense, la Citroën ë-C4, l’Alfa Romeo Giulia GTAm, la Maserati Levante Trofeo Fuoriserie e la Ferrari Portofino M.

La pedana n. 35 ospiterà un’altra anteprima mondiale, la Pagani Huayra R, e a seguire Pagani Huayra Roadster BC, Pagani Huayra Imola. Un’anteprima nazionale apre la serie di modelli esposti nel sagrato della cattedrale, tutte novità assolute: Hyundai Ioniq 5. Seguono l’anteprima BMW iX, la premiere KIA EV6, Ford Mustang Mach-e, MINI Nuova Mini Full Electric, Mazda MX-30, MG EHS Plug-In Hybrid, l’anteprima ŠKODA ENYAQ SportLine iV.

Ha scelto il MIMO per la sua anteprima mondiale anche la CUPRA Born, esposta alla pedana n. 46, seguita da Audi Q4 e-tron e dall’anteprima Volkswagen ID.4 GTX. Nella suggestiva cornice di piazza della Scala sono presenti le installazioni di Maserati MC20, Pagani Zonda F, Dallara Stradale Club Italia, Ferrari Roma.

Tra piazza San Babila e Duomo si possono ammirare Mitsubishi Eclipse Cross PHEV e le novità di nuovi brand tutti elettrici che saranno svelati nelle prossime ore, la Toyota Yaris (Car of the Year 2021), Land Rover Discovery CREW CAR firmata da Garage Italia, la Morgan Plus 4, Suzuki Misano IED, Suzuki Swift Mir ed, Suzuki GSXS1000, Suzuki Moto GP Mir, Suzuki DF350 cut, Hyundai Tucson Plug-in Hybrid, Militem Ferox Adventure, Bentley Continental GT V8 Mulliner, McLaren 720S Coupé, BMW M3 Competition e BMW4 Competition, Cadillac XT4, l’anteprima Chevrolet Corvette C8 Stingray, Aston Martin DBX, Lamborghini Urus e Lamborghini Huracàn EVO Spyder.

Andando verso il Castello Sforzesco, partendo da Piazza Mercanti, le auto a zero emissioni la faranno da padrone incontrando Volkswagen ID.4 GTX, Volkswagen ID.3, Nissan GT-R 50 by Italdesign, Hyundai Nexo, Hyundai Ioniq 5, Hyundai Kona Electric, Hyundai Tucson Hybrid, Veloce con Dallara Stradale, InSella ASKOLL eS3 EVOlution by YNOT, SUNRA Robo S e SUZUKI GSX 1300 R Hayabusa, Suzuki Vitara Hybrid, MG ZS EV, BMW M2 CS, Audi e-tron S Sportback, Garage Italia Fiat Panda Integral-e, Garage Italia con 777 Citroën AMI, Honda e, Honda Jazz Crosstar Full Hybrid, Honda CR-V Full Hybrid, Honda Jazz Full Hybrid, Wrap Glove Chevrolet Vega 1970 Balayaga Edition, Tazzari Ev Electric Defender, Foglizzo con Volkswagen ID.3, Mole Urbana.

Sul ponte levatoio del Castello Sforzesco saranno esposti i modelli green del gruppo Stellantis: Citroën AMI, Citroën C5 Aircross, DS3 Crossback, Fiat 500e, Jeep Wrangler 4xe, Lancia Ypsilon, Opel Mokka-e, Peugeot e 2008. Alcune delle auto esposte potranno essere provate dai visitatori che si saranno registrati sul sito della manifestazione.

Se Milano èil centro delle installazioni dei costruttori, l’Autodromo Nazionale di Monza è il luogo in cui si svolgeranno le attività dinamiche in pista, che partiranno con “il botto”. Domani verrà infatti svelata una supercar a uso pista con prestazioni incredibili: un’accelerazione laterale record superiore ai 2,7G e un carico aerodinamico di oltre 1.100 kg.

Sempre venerdì inoltre, ci sarà sia il trackday dedicato ai collezionisti che la Journalist Parade: una carovana di 70 giornalisti che creerà un ponte tra Milano e Monza guidando anteprime nazionali e novità, che si concluderà sul circuito di Formula 1 e sull’Anello Alta Velocità. Noi saremo presenti con l’Audi Q5 Sportback plug-in hybrid, che abbiamo appena provato in occasione della presentazione nazionale. La Casa dei quattro anelli porterà inoltre alla kermesse milanese la Q4 e-tron, il primo sport utility premium a zero emissioni nativo elettrico, ma anche Audi RS e-tron GT in un esemplare Grigio Daytona metallizzato.

Alle 19 ci sarà poi la Supercar Night Parade, un evento dedicato alla passione dei collezionisti privati: una parata in pista sul circuito di Formula 1, riservata ad hypercar con oltre 500 cavalli o di elevato interesse storico e collezionistico. Domenica ci sarà infine un evento organizzato da ACI Storico, dedicato alle auto classiche, con raduni di Club, spettacolo e la possibilità di provare e acquistare “in pista” la youngtimer preferita.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Successivo

Lancia, a firmare lo stile dei futuri modelli sarà Jean-Pierre Ploué

next