Draghi ci ha portato fuori dalla pandemia? Manca soltanto che si dica che è merito suo se il 21 giugno inizia l’estate. Questa tendenza un po’ infantile e molto autoritaria di attribuire al presidente del Consiglio qualunque cosa, anche eventi atmosferici, fa abbastanza ridere. Draghi ha fatto sicuramente delle cose buone, ma non è che è sempre tutto merito suo. Ci sono delle cose fisiologiche come questa”. Sono le parole del direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, ospite di “Dimartedì” (La7) per presentare il suo ultimo libro, “I segreti del Conticidio” (ed. Paper First).

E aggiunge: “Oggettivamente era abbastanza prevedibile che, dopo aver chiuso, Draghi avrebbe riaperto. Non ho mai pensato che si sarebbe dimenticato di riaprire. In realtà, tutto il mondo sta uscendo dalla pandemia: c’è la bella stagione, per fortuna ci sono i vaccini, era abbastanza ovvio che ci trovassimo in questa situazione. L’anno scorso, di questi tempi, con qualche settimana di prudenza in più, uscimmo dalle restrizioni e il terzo trimestre fece segnare una crescita, addirittura superiore a quella della media europea. I vaccini arrivati sono merito del generale Figliuolo? – continua – Veramente sono stati comprati prima che arrivasse lui. Mancano all’appello circa 30 milioni di dosi. Certamente non è colpa di Figliuolo, ma di case farmaceutiche che hanno promesso quello che poi non hanno mantenuto. Ma la campagna vaccinale era partita a razzo già da gennaio, quando non sapevamo neanche chi fosse Figliuolo. Abbiamo ancora quasi 4 milioni di over 60 da vaccinare, mentre parliamo di vaccinare già i ragazzini“.

Travaglio conclude: “A gennaio eravamo i primi tra i grandi Paesi in Europa e da marzo siamo gli ultimi. Ma non è questo il tema, è che semplicemente bisogna farla finita con questa retorica secondo cui sono arrivati i salvatori della patria. La verità è che ciascuno fa quello che può. Perché mi dà fastidio questa retorica? Perché è falsa e perché mi danno fastidio le bugie. La bugia è che la campagna vaccinale sia migliorata con l’arrivo di Figliuolo e invece è peggiorata. Basta vedere i dati ufficiali europei“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zangrillo a La7: “Berlusconi prossimo alla fine? Speculazioni”. E spiega le condizioni di salute dell’ex premier

next
Articolo Successivo

Prodi a La7: “Io al Quirinale? Prima di tutto non sono più un bambino e poi non rappresenterei tutto il Paese”

next