Fabio Fognini è il primo italiano ad approdare al terzo turno del Roland Garros, secondo Slam del 2021 in corso sulla terra rossa parigina. Il 34enne di Arma di Taggia, numero 29 del ranking e 27 del seeding, ha superato l’ungherese Marton Fucsovics, numero 44 al mondo, alla quarta partecipazione con gli ottavi dello scorso anno come miglior risultato, in tre set con il punteggio di 7-6 (6) 6-1 6-2 in due ore e 20 minuti.

L’azzurro partecipa al Roland Garros per la 14esima volta e vanta come miglior risultato i quarti del 2011, quando non poté nemmeno scendere in campo contro Djokovic perché infortunato. Ha raggiunto poi gli ottavi nel 2018 e nel 2019, l’anno dell’ingresso in top ten. Fognini affronterà l’argentino Delbonis, numero 51 del ranking a cui è servito oggi il quinto set per piegare lo spagnolo Pablo Andujar-Alba.

Giovedì scenderanno in campo altri sei italiani per le rispettive partite del secondo turno. Lorenzo Musetti sfida il giapponese Yoshihito Nishioka, poi Jannik Sinner (testa di serie n. 18) sarà impegnato nel derby contro Gianluca Mager. A Marco Cecchinato toccherà invece vedersela con Alex De Minaur, mentre Andreas Seppi affronta Kwon Soon-woo. La giornata sarà chiusa da Matteo Berrettini (testa di serie n. 9) contro l’argentino Federico Coria.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Così il guardiolismo è diventato una guerra di religione: Pep santo o eretico tra ammiratori e detrattori che litigano per le sue sconfitte

next