“Questa pandemia non è ancora sconfitta e non sarà nemmeno l’ultima”. Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel all’inaugurazione della riunione annuale dell’Organizzazione mondiale della sanità in un video-messaggio. La cancelliera ha portato avanti la proposta di un contratto internazionale per la pandemia che porti a una migliore cooperazione tra gli Stati. La speranza è che in futuro un fenomeno analogo al Covid-19 si possa gestire in forma più veloce e lo si possa stroncare sul nascere, ha detto la cancelliera. “Dopo la pandemia è come prima della pandemia” ma alla prossima “dovremmo possibilmente essere meglio preparati“, ha aggiunto Merkel.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ceuta, dopo la crisi migratoria scoppia il conflitto sociale. Gli spagnoli di nuova generazione: “Boicottiamo i negozi razzisti”

next
Articolo Successivo

Donne e bimbi morti abbandonati su spiagge libiche: le foto del fondatore di Open Arms per denunciare la strage dei migranti

next