I Disney Store chiuderanno i battenti in Italia nei prossimi mesi. La catena internazionale di negozi specializzati nella vendita di prodotti Disney ha annunciato – denunciano i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs – “di voler chiudere tutti” i 15 store sul territorio e ora “più di 230 dipendenti occupati sono con il “fiato sospeso per l’inaspettata notizia” che “peraltro è arrivata a cose fatte, con la messa in liquidazione della società avvenuta il 19 maggio scorso”. Per martedì prossimo è prevista un’assemblea unitaria dei lavoratori.

“Dopo l’emergenza sanitaria e le tante restrizioni, i periodi di cassa integrazione alternati a periodi di lavoro non certo brillanti, dopo l’anno più difficile, ora più di 230 famiglie dovranno affrontare un’ulteriore fase difficile e piena di incertezza”, affermano i sindacati, sottolineando che si tratta di “una decisione grave, di un marchio importante, punto di riferimento in molti centri storici per adulti e bambini”. La comunicazione dell’azienda, tra l’altro, sottolineano i sindacati, è giunta “senza dare nessuna prospettiva o avanzare proposte per la tutela occupazionale”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fedex-Tnt, scontri a Roma tra manifestanti e forze dell’ordine: 7 fermati. Il sit-in per chiedere un incontro al ministro Orlando – Video

next
Articolo Successivo

Blocco dei licenziamenti, tensioni nel governo sulla nuova proroga voluta da Orlando. E il testo del decreto è ancora fantasma

next