Panasonic ha annunciato l’arrivo sul mercato di un nuovo tablet Android rugged dedicato al mondo del lavoro. Studiato per resistere alle situazioni più estreme e per essere utilizzato con una sola mano, Panasonic Toughbook S1 si adatta all’utilizzo in una grande varietà di ambienti lavorativi diversi.

Il Panasonic Toughbook S1 è realizzato in modo che con o senza la cinghia per l’utilizzo di cui è dotato sia confortevole da utilizzare con una singola mano. Con un peso che si aggira intorno ai 426g, relativamente contenuto nella sua categoria, Panasonic afferma che il tablet da 7″ è stato adatto all’utilizzo continuativo.

Parlando del display, il pannello è in grado di raggiungere una luminosità di 500 nit e la protezione con tecnologia anti-riflesso ne permette l’utilizzo anche all’aria aperta. Per evitare sgradevoli inconvenienti, il tablet è ottimizzato anche per l’utilizzo sotto la pioggia o con i guanti da lavoro. Lo stilo opzionale permette di firmare documenti o raccogliere firme.

La costruzione rugged rispetta gli standard MIL-STD-810H ed il prodotto è certificato IP65/67 contro l’ingresso di acqua e polvere. Il dispositivo è in grado di adattarsi ai diversi ambienti lavorativi e può essere equipaggiato opzionalmente tramite una porta gadget configurabile che offre la possibilità di utilizzare un lettore di codici a barre o una porta USB aggiuntiva.

Per garantire che il tablet rugged possa resistere per tutto il tempo in qualsiasi turno lavorativo, è dotato di uno slot con batteria “hot swappable” a sgancio rapido. Questo elimina la necessità di interrompere il lavoro, spegnere il dispositivo e rimuovere dei complicati pannelli per cambiare la batteria. Con due opzioni di dimensioni della batteria, il dispositivo può funzionare fino a 14 ore con una singola carica.

Sono presenti una fotocamera posteriore da 13 Mpixel con flash e una anteriore da 5 Mpixel per catturare immagini da allegare ai rapporti e per le videoconferenze con i colleghi. Il dispositivo utilizza il sistema operativo Android 10 ed è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 660, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage.

Il Toughbook S1 è Android Enterprise-ready e viene fornito in bundle con la suite Panasonic COMPASS di strumenti di gestione aziendale. Il Complete Android Services and Security package offre tutto ciò di cui un’azienda ha bisogno per configurare, distribuire e gestire i suoi dispositivi rugged Android Panasonic in modo sicuro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Google Chrome, il web browser ora può cambiare le password compromesse per noi

next
Articolo Successivo

Cybersicurezza, il colosso delle assicurazioni AXA colpito da ransomware: sottratti 3 terabyte di dati sensibili

next