La crisi causata dalla pandemia da Covid-19 ha aumentato le disuguaglianze in Italia, acuendo i problemi legati a forme contrattuali prive di tutele. Il M5s ha proposto, per il nostro Paese, una riforma del salario minimo per i lavoratori e le imprese. Ne parlano in diretta il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, la sottosegretaria al Lavoro, Rossella Accotto, la presidente della commissione Lavoro, Susy Matrisciano, la senatrice ed ex ministra Nunzia Catalfo, la capogruppo in commissione Politiche Ue, Francesca Galizia, la deputata Enrica Segneri, la capa delegazione del M5s in Europa, Tiziana Beghin e l’europarlamentare Daniela Rondinelli. Modera il dibattito la giornalista de ilFattoQuotidiano.it Chiara Brusini.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pignedoli (M5s) al Parlamento europeo: “Solidarietà a Report. Dossieraggio mina la libertà di stampa, Ue monitori”

next