Il gran premio di Spagna sarà il numero 100 in cui Lewis Hamilton partirà davanti a tutti. Il pilota inglese della Mercedes si piazza per soli 36 millesimi di secondo davanti al rivale Max Verstappen. Alle spalle della Red Bull del giovane olandese ci sarà l’altra Mercedes guidata di Valtteri Bottas.

Buona la qualifica delle due Ferrari, Charles Leclerc partirà quarto e Carlos Sainz sesto. Tra di loro Esteban Ocon con la Alpine. Settimo posto per Daniel Ricciardo su McLaren che partirà davanti alla seconda guida Red Bull, Sergio Perez, e al compagno di squadra Lando Norris. Decimo posto per l’altra Alpine dello spagnolo Fernando Alonso.

Fuori in Q2 Lance Stroll e Pierre Gastly, entrambi partiranno dalla sesta fila. Tredicesimo piazzamento per Sebastian Vettel, affiancato dall’unico italiano in gara, Antonio Giovinazzi. Ultima nel secondo turno di qualifica la Williams di Russel. Partirà dalle retrovie l’Alpha Tauri di Tsunoda, che precede Kimi Raikkonen, Mick Shumacher, Latifi e Mazepin.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il record triste di Miguel Angel Guerra, il pilota che ha corso in Formula 1 senza completare nemmeno un giro

next