“Molti pensano che la gestualità italiana sia una cosa volgare, che appartiene solo al popolo, ma ne siamo proprio sicuri?”. E’ da questa domanda che parte ‘Il potere nei gesti’, il nuovo programma ideato da Duccio Forzano e dal performer Luca Vullo con la regia di Matteo Forzano, disponibile su TvLoft tutti i giovedì per cinque imperdibili episodi: con un taglio divulgativo e ironico, Vullo, noto come l’ambasciatore della gestualità italiana nel mondo, ci condurrà in un viaggio attraverso una delle caratteristiche più significative della nostra cultura, quella capacità di infarcire i discorsi con una mimica quasi teatrale. L’Italia, d’altronde, è “la babele dei gesti”. Al centro dell’analisi, però, non ci sono solo gli italiani e i nostri pittoreschi politici, ma anche i principali volti dello scenario internazionale. Quanto è importante l’intelligenza emotiva? Soprattutto, quanto è cambiata la gestualità con le restrizioni della pandemia? A queste e tante altre domande risponderà Luca Vullo che svelerà, in modo esilarante e leggero, i segreti che si celano dietro ai segni del nostro corpo.

‘Il potere nei gesti’ è un format realizzato da Loft Produzioni per il sito e la app di TvLoft nonché per la smart tv. E’ disponibile online tutti i giovedì per cinque appuntamenti. Per saperne di più visita lucavullo.com.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zan, Sallusti e Bassetti ospiti di Accordi&Disaccordi mercoledì 5 maggio alle 21.25 su Nove. Con Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Alessandro Zan ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Utero in affitto e adozioni gay nel ddl? Fake news per disorientare l’opinione pubblica”

next