La carriera politica di Giulio Gallera riparte dalla presidenza della commissione Bilancio, in Regione Lombardia. L’ex assessore al Welfare di Forza Italia, che ha guidato la sanità lombarda nell’anno difficile della pandemia (tra molte incertezze e qualche gaffe), è stato eletto a capo dell’organismo consiliare con 47 preferenze contro le 30 andate a Marco Colombo, consigliere della Lega e attualmente vicepresidente della commissione. “Ringrazio tutti i consiglieri. Sarà un piacere – ha commentato Gallera – Garantisco un ruolo di equilibrio e di rispetto nei confronti di tutti in questa commissione di controllo. Ho un’esperienza importante alle spalle e la metto a disposizione di questa commissione”.

Proprio il rimpasto che ha portato Gallera fuori dalla giunta e Letizia Moratti al suo posto aveva “decapitato” anche la commissione Bilancio perché aveva portato il suo presidente Marco Alparone (Forza Italia) alla carica di sottosegretario in Giunta al Sistema dei Controlli e alla Delegazione di Bruxelles. In questi quattro mesi la commissione era stata guidata dal vice Colombo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

E’ morto Luciano Modica: fu rettore dell’università di Pisa, senatore dei Ds e sottosegretario. Il dolore di Letta

next