“Non ho mai detto garantisco io” con l’Unione europea, “non è il mio stile”. Lo ha detto il presidente Mario Draghi nel corso della replica in Aula al Senato, facendo riferimento alle critiche arrivate dai banchi di Fratelli d’Italia sia sulle tempistiche, sia sullo scarso coinvolgimento del Parlamento. In particolare poco prima, la senatrice Daniela Santanchè si era rivolta direttamente a Draghi: “Mi viene il dubbio che questo Piano sia una trattativa tra lei e la Commissione europea, perché quando lei dice ‘garantisco io’ a me viene il dubbio che l’Europa non si fida dell’Italia e degli italiani”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, ora Bertolaso vuole lasciare la Lombardia: ‘Non c’è più bisogno di me, macchina organizzata’. Fontana: ‘Continuerà a coordinare’

next
Articolo Successivo

Veneto, dall’allarme inascoltato di Crisanti al caso dell’Rt: Zaia nel mirino dopo le rivelazioni di Report sulla gestione della seconda ondata

next