Momenti di tensione a San Didero, in Val di Susa, tra No Tav e forze dell’ordine. Circa un centinaio di manifestanti ha provato a raggiungere il cantiere del nuovo autoporto, ma sono stati allontanati dalla polizia con una carica di alleggerimento. Così un gruppo di militanti ha costeggiato il cantiere tirando sassi e petardi contro la polizia nei pressi del cantiere. Secondo la Questura di Torino, durante gli scontri, tre agenti e una decina di manifestanti sono rimasti feriti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Quello sceicco è il mio bambino”: la madre di Mauro Romano, scomparso nel 1977 da Racale, pronta a volare a Dubai per la prova del Dna

next
Articolo Successivo

A Milano il drive through fantasma per tamponi e vaccini. La denuncia: “Parcheggio requisito da sei mesi, non è mai entrato in funzione” – Video

next