“Il momento cruciale per la nascita delle mafie foggiane è un evento carcerario che si colloca a metà degli anni 80 e che si trasforma poi in un vettore micidiale di fatti criminali per decenni”.

In occasione della presentazione del libro di Antonio Laronga Quarta Mafia, Gianrico Carofiglio racconta a Peter Gomez il momento in cui nelle carceri pugliesi i detenuti, vessati dai camorristi, si danno per la prima volta una struttura, che nasce come sodalizio di autodifesa carceraria e si organizza attraverso i moduli rituali della ‘ndrangheta calabrese.

Rivedi la diretta completa.

Quarta Mafia. La criminalità organizzata foggiana nel racconto di un magistrato sul fronte è in libreria per PaperFirst.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Rosario Cattafi potrebbe uscire indenne dal processo per mafia. Il dibattimento va riaperto

next
Articolo Successivo

Dopo l’ergastolo ostativo, toccherà al 416 bis. Così si smobilita la legislazione antimafia

next