Al supermercato King Soopers di Boulder, in Colorado, un uomo ha sparato con un fucile d’assalto, uccidendo dieci persone tra cui l’agente Eric Talley, il primo della poliziotto ad arrivare sul posto. Il presunto killer è stato ferito a una gamba durante il conflitto a fuoco ingaggiato con le forze dell’ordine ed è in stato di arresto. I testimoni raccontano minuti di paura e caos. “Non ha detto una parola: è entrato e ha sparato”, riferiscono alcuni, descrivendo il killer armato di un fucile AR-15.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, sparatoria in supermercato del Colorado: 21enne uccide 10 persone e poi viene arrestato. Governatore: “Abbiamo visto il volto del male”

next
Articolo Successivo

Centinaia di persone assembrate e senza mascherina alla festa di Bolsonaro: lui si lava le mani in un canale e poi distribuisce la torta

next