Renault ha annunciato la produzione di cinque nuovi modelli ibridi in Spagna: una vettura di segmento C più tre sport utility, appartenenti ai segmenti D, B e B+. Il nuovo piano aziendale per il paese iberico da qui al 2024, si legge in una nota della casa francese, prevede anche l’assunzione a tempo indeterminato di mille lavoratori, generando un valore di 12 miliardi di euro. “Questo trasformerà la Spagna nel nostro polo per auto elettriche e ibride”, ha detto l’amministratore delegato di Renault, Luca de Meo, il quale ha svelato la nuova strategia nel corso di un evento a cui hanno partecipato il re di Spagna Felipe VI e il premier Pedro Sánchez. All’iniziodi questo mese, entrambi erano presenti anche quando il governo ha annunciato la creazione di un consorzio pubblico-privato con Seat, di proprietà del gruppo Volkswagen, e l’azienda di energia Iberdrola per implementare in Catalogna il primo stabilimento per la produzione di batterie per auto elettriche del paese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aston Martin Vantage F1 Edition, safety car ma anche bolide stradale – FOTO

next
Articolo Successivo

Lamborghini Urus vola a 298 orari sul ghiaccio del Lago Baikal. E’ record ai Days of Speed

next