Il Parlamento spagnolo vota una legge che legalizza l’eutanasia diventando una delle poche nazioni a consentire ai malati terminali o gravemente feriti di porre fine alla propria sofferenza. Il voto, passato con 202 favorevoli e 141 contrari e due astensioni nella camera da 350 seggi, fa della Spagna la quarta nazione europea a depenalizzare il suicidio assistito, insieme a Olanda, Belgio e Lussemburgo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Spagna, sì alla legge su eutanasia e suicidio medicalmente assistito: il Parlamento approva con 202 favorevoli e 141 contrari

next
Articolo Successivo

‘Così impossibile unire lavoro e cura dei figli. Ridiamo a Draghi i nostri strumenti professionali’. La protesta delle attiviste a palazzo Chigi

next