“Salvini è un esponente della Lega ma non è la Lega in toto. In corso di navigazione, quando uno si accorge che si è fatto un errore, si deve attuare il cosiddetto rifasamento, per riportarsi a una diversa rotta, una diversa velocità, per rientrare nelle norme. L’approccio avuto dalla Lega sull’immigrazione è semplicemente illegale“. Lo ha detto il senatore Gregorio De Falco, di Europeisti-Maie-Centro democratico, commentando l’atteggiamento del partito di Matteo Salvini di fronte alla costruzione del governo Draghi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo Draghi, Merlo (Maie): “Lieti di vedere che 90% del Parlamento è diventato europeista”

next
Articolo Successivo

Al futuro governo Draghi non si può proprio dire no: addio coerenza!

next