Papa Francesco domani, 24 gennaio, non presiederà la messa della Domenica della parola di Dio, per un nuovo attacco di sciatalgia. Un’infiammazione al nervo sciatico che già,il 31 dicembre e il 1 gennaio, avevano impedito al Pontefice di celebreare il Te Deum e la Messa del primo giorno del 2021.

La Domenica della parola di Dio di domani, fa sapere l’ufficio stampa della Santa Sede, sarà quindi presieduta dall’Arcivescovo Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Mentre Papa Francesco guiderà la preghiera dell’Angelus dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico. Anche l’incontro con il Corpo Diplomatico di lunedì 25 è stato rimandato, mentre i Vespri per la conclusione della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani nella Basilica di San Paolo saranno presieduti dal Cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, Conte: “Iniziative legali contro ritardi, gravi violazioni contrattuali”. L’annuncio di Arcuri: “Da lunedì tre azioni contro Pfizer”

next
Articolo Successivo

Botta e risposta sulle siringhe di precisione per i vaccini. Alcune Regioni: “Non sono abbastanza”. Il commissario Arcuri: “Falso”

next