Dopo la grande paura il sorriso e il rientro a casa. “Finalmente sono tornato” ha scritto Roberto Maroni, ex governatore lombardo e già segretario della Lega, sui suoi profili social. Un post, insieme a un selfie, a testimonianza che l’operazione, subita all’Istituto neurologico Besta di Milano, è perfettamente riuscita.

L’ex presidente aveva avuto un malore nella sua casa di Lozza, in provincia di Varese dieci giorni fa, lunedì 4 gennaio, ed era stato ricoverato all’ospedale di Varese per poi essere trasferito a Milano. “Ringrazio il prof. Paolo Cerroli e il prof Francesco Acerbi del Besta che si è rivelato davvero un’eccellenza straordinaria” ha scritto Maroni concludendo il messaggio con “mai mulà” ovvero mai mollare. Subito dopo l’operazione l’ospedale aveva diramato un bollettino per rassicurare sulle “soddisfacenti” condizioni del paziente “sveglio e cosciente”. Dopo quattro giorno, il 12 gennaio, il ritorno a casa e ieri il post.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, focolaio nel carcere di Palermo: 31 positivi tra i detenuti. Uno ha sintomi febbrili

next
Articolo Successivo

“Vietato l’ingresso alle persone vaccinate di recente”: il cartello esposto in un negozio a Milano

next