L’ex governatore della Regione Lombardia Roberto Maroni, sottoposto a un intervento chirurgico alla testa all’Istituto neurologico Besta, “è sveglio e cosciente”. A riferirlo è la direzione sanitaria dell’Istituto milanese precisando che “le condizioni cliniche sono soddisfacenti“. Nei giorni scorsi Maroni aveva avuto un malore e si era procurato anche una lieve ferita al volto dopo essere caduto in casa, a Lozza (Varese).

Per questo era stato ricoverato all’ospedale di Varese. Una volta dimesso, aveva rassicurato: “È stata dura, ma ora è tutto sotto controllo“. Poi aveva aggiunto di doversi sottoporre a tutti “gli accertamenti del caso”. Esami che evidentemente hanno portato alla decisione, da parte dei medici, di operarlo alla testa l’8 gennaio. A riguardo la famiglia ha chiesto la massima riservatezza e in accordo con il Besta, come precisa la nota dell’ospedale, “non saranno diramati altri bollettini medici in assenza di significativi sviluppi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Quando Renzi nel 2012 gridava: “Non c’è più spazio per i veti dei partitini”

next
Articolo Successivo

Covid, De Luca: “Campania avrà card di avvenuta vaccinazione. Ecco come sarà”. E invoca zona arancione per tutta Italia fino a fine gennaio

next