“Abbiamo chiarito e dobbiamo ribadire che per noi è impensabile qualsiasi collaborazione di governo con la destra italiana, sovranista e nazionalista. Sarebbe un segnale incomprensibile. Le immagini di Washington ci dicono quanto pericolosa sia quella deriva. È sbagliato dopo la vittoria di Biden favorire scenari che ridanno fiato come è accaduto con la scelta di Renzi, agli alleati di Trump”. Lo ha detto il leader del Pd, Nicola Zingaretti, nel suo intervento alla riunione dell’ufficio politico dei dem. Qualsiasi collaborazione con la destra “sarebbe un segnale incomprensibile in Italia, ma anche per le cancellerie europee e per l’opinione pubblica democratica europea inaccettabile”, dice ancora Zingaretti sottolineando come di fronte a quanto accaduto a Washington “l’Europa stia marciando su una linea di unità e di attivo intervento positivo. Noi non ci possiamo permettere di governare con chi si è identificato con Trump ed ha costantemente manifestato un sentimento anti europeo

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Marcucci: “Abbiamo chiesto di parlamentarizzare la crisi. Pd? Compatto per Conte”

next
Articolo Successivo

Crisi di governo, il primo renziano che resta in maggioranza è il senatore Nencini. Ecco perché può essere un problema per Iv

next