“Non puoi raccontare alla gente che non la curi abbastanza perché manca il Mes. Io pure sono d’accordo sul Mes ma non direi mai una vigliaccata del genere. Perché non è vero, non è una questione di soldi. È una questione di tempo. Io non sono un “contiano”, questo non è governo perfetto. Ma in questo momento bisogna deporre le armi, c’è una difficoltà economica micidiale. Tra qualche mese faremo i conti politici. Ma se si tira il filo della crisi può venire giù il maglione”. Lo ha detto Pierluigi Bersani (Articolo 1), ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7, commentando le parole di Renzi sulla bozza del piano pandemico italiano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Bersani su La7: “Renzi punta alla crisi per acquisire centralità. Con Conte sta usando la stessa retorica che adottò con Enrico Letta”

next
Articolo Successivo

Crisi, la diretta – Il Cdm approva il Recovery plan senza i voti d’Italia viva. Renzi: “Senza il Mes ci asteniamo. Via le ministre? Decidiamo oggi”. Palazzo Chigi: “Se si sfilano basta governi con loro”

next