“In un contesto caratterizzato da sfide senza precedenti, l’azienda è profondamente grata al grande sforzo e passione dimostrati dalle nostre persone. È infatti grazie al contributo di ciascuno che abbiamo continuato a offrire prodotti capaci di incontrare le esigenze dei consumatori”. Con queste parole, l’amministratore delegato del Gruppo De Longhi, Massimo Garavaglia, ha annunciato la decisione dell’azienda di distribuire un bonus straordinario a fine anno a tutti i suoi 10.500 dipendenti e collaboratori in tutto il mondo. Si tratta di 11 milioni di euro da distribuire nelle buste paga entro la fine del mese di dicembre.

Come riferisce Il Gazzettino, la decisione è stata proposta dal presidente Giuseppe De Longhi ed è stata accolta alla luce dell’andamento del business e dei risultati raggiunti, nonostante il contesto difficile creato dall’emergenza coronavirus. Le ottime performance raggiunte dal “nostro gruppo sono merito dei dipendenti che, nonostante questo periodo particolarmente difficile, hanno raggiunto con impegno e dedizione obiettivi importanti”, ha spiegato ancora Garavaglia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili