Si è concluso il nuovo test del nuovo prototipo di SpaceX. Il razzo Starship è esploso durante l’atterraggio in Texas, a Boca Chica. Alcuni giorni fa il test era stato annullato all’ultimo secondo a causa di un problema al motore. Lo scopo degli esperimenti è testare i singoli elementi del nuovo razzo. Secondo i piani del creatore di SpaceX, Elon Musk, Starship sarà completamente riutilizzabile ed è destinato a trasportare merci e persone sulla Luna e su Marte. Anche se il “salto” si è concluso con un atterraggio durissimo che ne ha causato la distruzione, SN8 ha raggiunto senza dubbio molti degli obiettivi probabilmente attesi dai suoi costruttori, tra i quali la raccolta di dati preziosi durante tutte le varie fasi del suo volo. Incontenibile la gioia di Musk: “Marte arriviamo”.

Fatto for future - Ricevi tutti i giovedì la rubrica di Mercalli e le iniziative più importanti per il futuro del pianeta.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccino anti Covid agli allergici? La risposta di allergologi e immunologi dopo i due casi di Londra

next
Articolo Successivo

Vaccino Pfizer, pubblicati i dati: test su 43.548 persone. “Efficacia tra il 90,3 e il 97,6%”

next